Come Sturare un Lavandino con Prodotti Naturali

Per evitare che i lavandini di bagno e cucina si intasino ecco uno sturalavandini fai da te che utilizza solo prodotti naturali e non nocivi per l’ambiente.

Cosa serve per completare questa guida
– 150 g di sale
– 150 g di bicarbonato di sodio
– 2 litri di acqua

Capita spesso che gli scarichi dei lavandini si intasino a causa di capelli, cibo o altre sostanze che li ostruiscono. Se volete un metodo naturale ed efficace per risolvere questo problema provare a preparare da soli un prodotto sturalavandini ecologico ed anche economico.

Tutti gli sturalavandini in commercio usano agenti chimici molto aggressivi che a lungo andare possono risultare dannosi per le tubature idrauliche oltre ad essere altamente inquinanti per l’ambiente.

Per realizzare uno prodotto sturalavandini ecologico come prima cosa mettere a bollire in una pentola 2 litri d’acqua. A parte mescolate del comune sale da cucina (150 g) con del bicarbonato di sodio (150 g).

Appena l’acqua raggiunge l’ebollizione versate il composto di sale e bicarbonato di sodio nello scarico del lavandino ed immediatamente dopo versatevi anche l’acqua bollente: è molto importante versare subito l’acqua, altrimenti il lavandino potrebbe intasarsi maggiormente.

Nel caso in cui il metodo non funzioni, è possibile seguire questa guida su come sturare il lavandino su Riparare.net.

Questo sistema è perfetto per sturare un lavandino già intasato dallo sporco, ma se preparate lo stesso misto con dosi ridotte potete usarlo una volta al mese per pulire i tubi ed evitare che vadano ad intasarsi.

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *