Come Coltivare la Rucola

Se ti piace la rucola, non c’è niente di meglio che coltivarla in casa. In poco tempo e spazio potrai gustare una rucola molto saporita, che sicuramente non potrai trovare nei banconi dell’ortofrutta. Infatti assaporerai una verdura dal retrogusto selvatico.

Per la coltivazione delle tua insalata piccante, prepara un pezzo anche ridotto di terreno, possibilmente che sia toccato dal sole. Smuovi la terra, magari creando un piccolo quadrato, e versa la bustina di semi a una profondità di 20, 30 cm. Copri bene con dell’altra terra, e recinta il terreno preso in considerazione.

A questo punto puoi iniziare ad innaffiare il tuo quadrato. Attenzione, cerca di innaffiare con un getto molto delicato, a pioggia, non con un getto forte che può distruggere la terra e di conseguenza i semi. Innaffia con questo metodo due volte al giorno, facendo attenzione che l’acqua non si addensi.

In poco tempo la rucola crescerà e avrà un sapore molto molto gustoso. Non ci sono periodo più adatti di altri per seminare, in qualunque momento infatti è possibile coltivarla, anche se sarebbe meglio non farla nel periodo più freddo dell’anno. Decidi tu quando tagliarla, si può tagliare sia dai primi germogli, ottenendo un rucola delicata e poco piccante, o quando è più alta, quando il sapore sarà più maturo.

La rucola può essere coltivata anche in vaso, basta seguire questa guida, visto che non richiede attenzioni particolari.

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *