Come Dipingere il Vetro

Dipingere sul vetro, è una tecnica abbastanza semplice ma, il risultato sarà di sicuro effetto. I colori si acquistano già pronti nei negozi di bricolage. Li trovi già diluiti e li puoi usare direttamente dalla confezione. In questa guida, troverai alcuni suggerimenti per ottenere risultati soddisfacenti.

Questa tecnica può essere utilizzata per decorare oggetti di vetro, plexiglass, specchi e così via, ma per ottenere risultati ottimali, è determinante, prima di iniziare i decori, detergere perfettamente le superfici da dipingere. Infatti basterà che ci sia un filo di polvere o un’impronta sulla superficie da decorare per comprometterne irrimediabilmente la riuscita.

In questo caso infatti il colore non si fisserà bene deteriorandosi ben presto. Dopo aver pulito perfettamente il tuo oggetto, potrai iniziare a dipingerlo, dando libero sfogo alla tua fantasia o ricopiando un disegno già pronto. Potrai usare o i colori coprenti, che hanno una buona resa sul vetro e sono miscelabili e sovrapponibili fra loro, o i colori trasparenti.

Questi ultimi, che sono specifici per il vetro, sono molto brillanti e resistenti ed hanno una forte capacità adesiva sulle superfici da decorare, sempre se perfettamente pulite. Per dipingere ti consiglio di usare pennelli di pelo di martora a punta tonda o piatta scegliendoli in misure diverse a seconda della grandezza delle decorazioni.

Porgi un’attenzione particolare nella scelta dei pennelli perchè è dalla loro qualità che dipenderà la buona riuscita del tuo lavoro. Compra piuttosto un colore in meno, ti ricordo infatti che con i tre colori fondamentali puoi ottenere tutti gli altri e le loro sfumature, ma non risparmiare mai sui pennelli.

Infine, ti consiglio di utilizzare il finto piombo, per conferire rilievo ai contorni dei motivi decorati. Si tratta di un prodotto, contenuto in un tubetto dotato di un beccuccio erogatore, che simula il piombo usato nelle vetrate artistiche. Si trova in vari colori: nero, oro, argento che potrai utilizzare in base ai tuoi gusti.

Per eliminare eventuali sbavature o errori, se il prodotto non è ancora asciutto, è sufficiente utilizzare un batuffolo di cotone imbevuto di alcool e strofinare. Per eliminare invece il prodotto già completamente asciugato, sarà sufficiente passare uno straccio imbevuto di acqua caldissima e strofinare con dolcezza.

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *