Come Realizzare Segnaposto di Sughero

I tappi in sughero non sono difficili da trovare. Nonostante possano sembrare inutili (se non per chiudere una bottiglia) non lo sono assolutamente. Con essi, infatti, è possibile dare sfogo alla propria immaginazione creando dei personalissimi segnaposto. Vediamo come procedere in questa semplicissima guida.

Prendi i tappi in sughero che hai raccolto, e lavali con cura, ponendoli, poi ad asciugare. Per lavorarli correttamente, infatti, essi dovranno essere assolutamente asciutti. Qualora avessi acquistato i tappi direttamente puoi semplicemente iniziare il lavoro. Non occorrerà passare attraverso la fase del lavaggio. Prendi tanti tappi quanti sono i segnaposto che vuoi realizzare.

Prendi una matita e traccia una linea che tagli a metà il tappo nel senso della lunghezza. Seguendo il segno appena tracciato, prendi il coltello (o il taglierino) e ponendo la massima attenzione (per non rischiare di tagliarti) inizia a effettuare un taglio lungo tutta la linea. Nel farlo, cerca di dare al taglio una profondità di circa mezzo centimetro.

Fai in modo che il taglio sia di forma triangolare, ovvero più largo inizialmente per poi restringersi nella sua parte finale. Utilizza una colla a presa rapida per incollare il tappo su una piccola superficie in compensato, di poco più grande della dimensione del tappo. Ritaglia, quindi, un cartoncino, meglio se colorato di colori differenti per ciascun commensale. Scrivine il nome in modo elegante, inseriscilo nel segnaposto e posizionalo a tavola.

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *